milano naviglioAnnullata PER MANCANZA DI ISCRIZIONI.

 

“Le streghe hanno smesso di esistere quando noi abbiamo smesso di bruciarle”  (Voltaire)

La vocazione di Milano non è propriamente quella di essere città dell’occulto e del mistero, come Praga o Torino, ben altro volto e fama ha la nostra città.

Eppure anche Milano custodisce segreti, lati oscuri e forse anche un po’ magici. La stessa fondazione celtica di Milano, accanto alla verità storica, presenta il mistero dell’incontro di Belloveso con una scrofa mediolanuta che avrebbe propiziato la nascita del villaggio di Midlan.

Bando alle leggende, nel nostro percorso, che tratta della stregoneria, fenomeno molto diffuso in certe zone, per esempio nelle valli alpine, ma presente anche a Milano, ci guideranno la storia, le fonti, i fatti documentati dalle carte d’archivio.

Quella che andremo narrando è una storia drammatica, tragica, frutto dell’ignoranza e delle superstizioni. Una storia che parte dal XII secolo con il Decretum Gratiani, il più antico documento contro le streghe, passando dalla “Santa Inquisizione”, per terminare nel secolo dei Lumi, quando, apparentemente, la ragione avrebbe dovuto scacciare le tenebre dell’ignoranza e le credenze ancestrali.

Non riveliamo i luoghi che toccheremo, vi invitiamo semplicemente a seguirci, con curiosità e senza pregiudizi, accompagnati da uno storico esperto della materia, per conoscere una Milano diversa, una Milano dal volto oscuro, e per conoscere le storie di Sibilla Zanni, Pierina Bugatis, Lucia da Lissono e di molte altre sventurate!

Incontro con la guida di ARTEMA davanti alla Chiesa di Sant’Eustorgio, Corso di Porta Ticinese alle ore 10,45

 

Prenotazione entro il 9 Giugno 2017

 

Soci                      –   Microfonaggio  + guida        2,00  Euro

Familiari/esterni  –   Microfonaggio + guida         4,00  Euro

Per prenotazioni:

Baichin Renata            Sangalli Rosella              Villa Mariella

rebaik@virgilio.it    rsangalli0@gmail.com   mariella.villa57@gmail.com

Tel. 347 5775672        Tel. 339 8981777                Tel. 339 8283435