1° Maggio 2020  ….  segno dei tempi.

 

 

FESTA DEI LAVORATORI
“Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo”
Sandro Pertini

A chi in questa emergenza non si è mai fermato, a chi si preoccupa della nostra salute, a chi porta il cibo sulle nostre tavole, a chi è “essenziale”, a chi invece si è dovuto fermare e non sa come potrà ricominciare, a chi era già fermo, a chi lavora senza un contratto, a chi dal lavoro non è più tornato, a chi non vede l’ora di andare a lavorare:
Buon Primo Maggio!