ALA

Associazione Lavoratori Seniores d'Azienda

Attenzione al phishing da finta Agenzia delle Entrate

Riceviamo e pubblichiamo

Nuovi tentativi di phishing ( truffa finalizzata a copiare credenziali e password) ai danni di alcuni cittadini che hanno ricevuto via e-mail
false notifiche di rimborsi fiscali, dall’indirizzo agenziaentrateit@secureserver.net.
Queste comunicazioni utilizzano il logo dell’Agenzia delle Entrate

e invitano il contribuente a
cliccare sul link “Chiedere il rimborso” che, a sua volta, rimanda ad una finta pagina
web del sito delle Entrate dove si chiede di inserire informazioni personali tra cui i dati
della carta di credito.
L’Agenzia delle Entrate è totalmente estranea all’invio di questi messaggi e raccomanda
di non dare seguito al loro contenuto. Si tratta, infatti, di un tentativo di truffa
informatica architettata per entrare illecitamente in possesso di informazioni riservate.
Ricordiamo che l’Agenzia delle Entrate non richiede mai dati sulle carte di credito e non
invia comunicazioni via e-mail relative ai rimborsi.
Sul sito internet www.agenziaentrate.gov.it nella sezione Home > Cosa devi fare >
Richiedere >Rimborsi, si possono consultare le modalità corrette per ricevere un
rimborso fiscale.
Roma, 06 maggio 2014