Carnevale Storico di Santhià 2020

Un unicum: Ricetto del Candelo , Carnevale di Santhia’

Domenica 23 febbraio 2020

Ritrovo dei Signori Partecipanti alle ore 07,45 a Cassina in via Manzoni, 26 e partenza in pullman riservato per Ricetto
di Candelo (km. 116). All’arrivo ore 10,00 circa incontro con la guida e visita dell’antico borgo (durata 2 ore)
Il Ricetto di Candelo è una struttura fortificata sorta per iniziativa e volontà precisa della popolazione candelese allo
scopo di conservare e difendere i beni più preziosi della comunità: gli edifici non sono stati abitati in pianta stabile ma
è stato utilizzato come deposito per i prodotti agricoli in tempo di pace e come rifugio temporaneo per la
popolazione in tempo di guerra o di pericolo.

Il termine Ricetto deriva infatti dal latino “receptum” (ricovero, rifugio) e il ricetto di Candelo si è conservato proprio perché ha mantenuto nel tempo questa sua matrice rurale di custode della comunità contadina. La visita al Ricetto di Candelo suscita emozioni profonde.
Camminare tra le sue vie acciottolate è come respirare la storia, è come “andare su e giù” per il Medioevo alla scoperta di momenti legati alla cultura contadina, è come perdersi nella magia di un luogo unico.
Alle 12,15 circa pranzo in ristorante.
Al termine partenza per Santhià (km: 25) dove assisteremo al più antico Carnevale del Piemonte che trae origine dall’Abadia, citata per la prima volta in un documento del 1338, che sarà sostituita verso il XVIII secolo dall’Antica SocietàFagiolesca, antenato dell’attuale Comitato Carnevale. Diversi i momenti salienti di questo carnevale: la presentazione delle maschere e la consegna delle chiavi, occasione per mettere alla berlina i fatti della cittadina; i 3 corsi mascherati, che si tengono nel pomeriggio della domenica di carnevale e del martedì grasso .Le sfilate di Carnevale a Santhià sono una tradizione che si ripete di anno in anno, dalle sfilate dei carri allegorici, che rievocano il Carnevale Brasiliano (Carnevale di Rio de Janeiro), le maschere tipiche di questo periodo dell’anno, gli scherzi, le foto, i vestiti e costumi di carnevale presenti La festività di Carnevale è molto famosa per la sua storia e il programma delle
manifestazioni è davvero molto ricco. Il periodo che precede la quaresima e ci porta alla santa Pasqua a Santhià viene
anche abbellito e vivacizzato dalle decorazioni carnevalizie.
Alle ore 17,30 circa partenza per il rientro a Cassina de’ Pecchi previsto per le ore 19,30 circa.

Quota individuale di partecipazione dei SOCI ……€ 53,00 minimo 48 persone
……€ 58,00 minimo 35 persone
Per i famigliari aggiungere € 2,00

La Quota comprende:
viaggio in pullman per l’itinerario descritto fornito da Autoservizi Origgi.
Visita al Ricetto di Candelo con guida due ore,
pranzo in ristorante bevande incluse.
Assicurazione medica Europ Assistance.
La Quota Non Comprende:
le mance, gli extra di carattere personale, gli ingressi a monumenti e musei e tutto quanto
non previsto dal programma o indicato come facoltativo.

INGRESSO AL CORSO MASCHERATO € 7,00 da pagare sul posto

Per l’adesione i soci possono iscriversi tramite i seguenti riferimenti:
– T. Marcantonio 349 723 2642 e-mail tina.gioia@gmail.com
– A. Allevi 339 406 8691 e-mail alleviangelo1@gmail.com
– R. Delmiglio 335 747 9545 e-mail r.delmiglio@alice.it
– ALA 338 277 4711 e-mail scrivici.alas@gmail.com

La quota deve essere versata con bonifico bancario oppure a mezzo c.c. indicando causale “Carnevale Santhià ”:
– IT 88 O 03111 32810 000000000519 Unione di Banche Italiane SpA – Cassina de’ Pecchi a favore dell’ALA
– IT 90 O 07601 01600 000042462200 Poste Italiane.

NB: PRIMA DI EFFETTUARE IL PAGAMENTO TELEFONARE AI RESPONSABILI.