image

Archivio articoli della categoria ‘Visite Gite Scala’

volantino: Golfo paradiso gita

NAVIGANDO TRA I DUE GOLFI
6 OTTOBRE 2018

Il “Navigando tra i due Golfi” dà la possibilità di ammirare dal mare, tutto lo splendore del Golfo del Tigullio, con
l’incantevole Borgo di Portofino e proseguire la navigazione oltre il suo promontorio per scoprire la Baia di San
Fruttuoso, con la sua Abbazia fino ad arrivare a Camogli, gioiello del Golfo Paradiso.
Ritrovo dei Signori partecipanti alle ore 6,45 presso la sede della vecchia Siemens (*) e partenza in pullman riservato
per Santa Margherita Ligure (km. 193 durata h. 2,30). Arrivo al porto, imbarco sul battello, partenza prevista alle
ore 10,15. Alle 10,30 arrivo a Portofino, incontro con la guida per la visita del borgo. Alle 11,30 partenza da Portofino
per San Fruttuoso.

Continua »

  • Tags:

 

 

Sabato 16 Giugno 2018
Abbazia di Chiaravalle 
Fondata nel XII secolo da San Bernardo di Chiaravalle attorno ad essa si sviluppò un borgo agricolo, annesso al comune di Milano nel 1923. La chiesa costituisce uno dei primi esempi di architettura gotica in Italia e grazie alle bonifiche dei terreni e alle opere idrauliche dei monaci che la abitavano, fu fondamentale per lo sviluppo economico della bassa milanese nei secoli successivi alla sua fondazione. Importanti artisti dell’area milanese contribuirono alle decorazioni interne tra il ‘500 e il ‘700 quali Bernardino Luini e i fratelli Fiammenghini. La comunità monastica fu soppressa nel 1798 dalla Repubblica Cisalpina e il complesso andò in rovina; la chiesa rimase adibita a parrocchia.

Le attività di recupero del monastero cominciarono solo a fine 1800.

Il 1° marzo 1952, per iniziativa del cardinale Schuster, una comunità di monaci fece definitivo ritorno nell’abbazia.

Prenotazione entro il 25 Maggio 2018.

 

Continua »

  • Tags:

volantino:  Gita Polesine

 

I TESORI DEL POLESINE
con
la Villa Badoer del Palladio, il centro storico Fratta Polesine
il Santuario della Beata Vergine del Pilastrello
30 GIUGNO 2018
Ritrovo dei Signori partecipanti a Cassina de’ Pecchi (*) presso la sede della Vecchia Siemens alle ore 6.30. Partenza con bus
in direzione Fratta Polesine.
(*) E’ prevista anche una fermata presso la stazione della metropolitana di Cascina Gobba
Incontro con la guida. Visita della Villa Badoer, che rappresenta l’unico esempio di architettura palladiana in Polesine e fa
parte del Patrimonio dell’Umanità UNESCO. Villa Badoer, realizzata da Andrea Palladio nel 1556, è il fulcro architettonico su
cui è stato costruito il centro di Fratta Polesine. La Villa spicca per la dominanza visiva sul paesaggio circostante, in quanto
sopraelevata rispetto al piano campagna, essendo stata costruita su di un basamento di pietra al fine di salvaguardarla da
eventuali esondazioni dei fiumi ed amplificarne l’impatto scenico. Si continua, poi con il centro storico di Fratta Polesine.
La città di Fratta è stata un centro molto attivo nel Risorgimento, è stata un luogo di incontro per molti carbonari. Con una
passeggiata tra le vie della cittadina si potranno scoprire i luoghi frequentati dai carbonari: Villa Molin-Avezzù, Villa Fanan,
Villa Franchin, Villa Oroboni. Ha inoltre dato i natali a Giacomo Matteotti.

Continua »

  • Tags:

 sabato 21 Aprile 2018
alle ore 15,00

 

IL SEPOLCRETO  E

L’ARCHIVIO  DELLA CA’ GRANDA

 

Intreccia mistero, arte, architettura, storia della medicina e della città il racconto della vita secolare della “Cà Granda”. Fondata nel 1456 da Francesco Sforza come ospedale di Milano ed oggi sede dell’ Università Statale,  il percorso si  arricchisce ora di due luoghi inediti che, grazie a recenti lavori di restauro sono diventati finalmente visibili al pubblico da fine gennaio 2018.  Si tratta della Cripta della Chiesa dell’Annunciata, del sottostante Sepolcreto e dell‘Archivio storico che conserva documenti antichissimi inerenti i più disparati aspetti della storia della Ca’ Granda. Visiteremo il grande salone del Capitolo d’Inverno la cui volta conserva tracce degli affreschi realizzati negli anni trenta del Seicento dal Volpino e il Salone del Capitolo d’Estate, oggi sala di consultazione dell’Archivio. Qui su scaffalature lunghe 3Km vedremo esposti volumi, mappe, pergamene, cartelle cliniche, atti amministrativi e documenti contabili che ci raccontano dell’immenso patrimonio immobiliare e terriero dell’Ospedale.
Continua »

  • Tags:

volantino : provenza 

“LA PROVENZA E LA CAMARGUE” 

…tra natura e fortificazioni…uno spettacolo a cielo aperto… 
dal 20  al 26 maggio 2018 

 

20 MaggioCASSINA DE’ PECCHI – AIX EN PROVENCE 

Ritrovo dei Signori partecipanti a Cassina de’ Pecchi  (*) presso la sede della
Vecchia Siemens alle ore  partenza con bus in direzione di Aix en Provence.
Sosta per pranzo in ristorante e incontro con la guida per la  visita  guidata
dell’antica  Aquae  Sextiae  di  origine  romana,  primo  insediamento  romano
in  Gallia,cittadina  raffinata  ed  elegante  della  Provenza,  dove  si  potranno
ammirare:  il  Cours  Mirabeau,  la  Place d’Albertas, la Cattedrale di
St Sauveur. Al termine  della visita trasferimento  per la sistemazione in hotel.

Continua »

  • Tags:


volantino  Gita Liguria

24 Marzo 2018 

Il trenino storico, la degustazione e
visita al Salumificio Parodi
il Santuario di Nostra Signora della Guardia 

 

Ritrovo dei Signori partecipanti a Cassina de’ Pecchi
presso la sede della Vecchia Siemens alle ore 7,30 e
partenza in pullman riservato per Casella (GE).

All’arrivo alla Stazione salita a bordo del Trenino Storico,
in  carrozza  riservata, con partenza alle ore 10,30.
La ferrovia Genova-Casella è una linea ferroviaria a scartamento
metrico che collega il centro della città di  Genova con
il suo entroterra,  fino a raggiungere l’alta Valle Scrivia.

Continua »

  • Tags:

sangiminiano

1-3 Dicembre 2017 “LA TOSCANA“

Volterra, San Gimignano, Montalcino, Monte Oliveto Maggiore, Pienza, Siena ed i suoi tesori

PROGRAMMA :

 1 DICEMBRE 2017 : VOLTERRA E SAN GIMIGNANO

Ritrovo dei Signori Partecipanti presso il parcheggio della vecchia Siemens alle ore 6 e partenza in pullman riservato per Volterra soste lungo il percorso. Nella mattinata arrivo a Volterra, l’antica città degli etruschi e dell’alabastro. Visita con guida di Volterra conserva infatti preziosi reperti dell’antichità, come ad esempio la bellissima e possente Porta all’Arco, che faceva parte della cinta muraria etrusca.

Ma il centro storico ha conservato anche il suo assetto medievale, che trova la sua massima espressione in piazza San Giovanni, con la Cattedrale ed il Battistero, la Chiesa di San Michele, e in Piazza dei Priori, sulla quale si affaccia infatti il più antico palazzo comunale della Toscana. Si prosegue poi con i resti del teatro romano, uno dei meglio conservati in Italia, con l’attiguo complesso termale. Pranzo in ristorante con menu tipico.

Continua »


LA VILLA REALE DI MONZA

IL FASTO DI UNA SPETTACOLARE DIMORA DI CAMPAGNA

party-a-villa-realeVoluta da Maria Teresa d’Austria, come  residenza di campagna per il figlio, l’arciduca Ferdinando, la Villa Reale di Monza venne costruita dall’architetto Giuseppe Piermarini, allievo di Luigi Vanvitelli, tra il 1778 e il 1780. La Villa è un’imponente e  scenografica costruzione di due piani dall’impianto a U, immersa nel parco recintato più grande d’Europa. Continua »

  • Tags:


Informativa per i visitatori del sito secondo la legge Europea 229/2014 in merito alla privacy nell'uso del WEB.Questo sito si serve dei cookie per offrirti una piu' efficace navigazione,l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sull' utilizzo dei cookie del Sito sono meglio illustrate nella Cookie Policy di cui puoi prendere visione . Proseguendo nel Sito acconsenti all'utilizzo dei cookie . Maggiori informazioni sull'uso dei cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close