klimt1 La visita e’ stata annullata per mancanza di iscritti  (2 Luglio 2014)

 

Le grandi mostre di Palazzo Reale

 

K L I M T ALLE ORIGINI DI UN MITO

 

Tra giri di valzer e il dolce sapore della sacher, tra lo splendore dei sontuosi palazzi del   Ring e delle fastose residenze asburgiche, a Vienna, allo scadere dell’Ottocento, si stava consumando la “finis Austriae”, ne fu testimone un gruppo di giovani artisti che, dando vita alla Secessione (1897),  scossero profondamente il mondo artistico ed accademico e conquistarono presto popolarità presso la borghesia. Capofila Klimt, con la sua arte raffinata e moderna, elegante e preziosa, simbolista e giovane, con la sua pittura dagli ori sfavillanti di bizantina memoria e dalle linee fluenti, evocatrice di un mondo che stava voltando pagina definitivamente.

L’esposizione milanese ricostruisce il percorso artistico di Gustav Klimt dagli inizi accademici alla svolta che avvenne attraverso i rapporti con la Wiener Werkstätte e con l’idea della Gesamtkunstwerk (l’opera d’arte globale) che trovò piena espressione nella Casa della Secessione e in quel capolavoro che fu il “Fregio di Beethoven”, la cui ricostruzione originale è presente mostra. Allestimento sofisticato, di gran gusto e perfettamente in “stile Secessione”

 

Incontro con la guida di ARTEMA davanti a Palazzo Reale  (ore 17,15) 

Prenotazione entro il 27 Giugno 2014

Per prenotazioni:

ALA             scrivici.alas@gmail.com      Tel. / Fax 02952555809

Sangalli Rosella    rsangalli0@gmail.com             Tel. 3398981777

Villa Mariella         mariella.villa57@gmail.com      Tel. 3398283435

                                                                                                

 Ingresso + Microfonaggio + Guida  18,00 Euro