image

Articoli taggati ‘milano’

L’uscita e’ stata annullata per mancanza partecipanti

Le meravigliose creature di Re Giorgio

 

Nella “zona Tortona”, un tempo quartiere industriale e proletario, oggi completamente rinnovato e riqualificato con presenze di spessore culturale come il Mudec (Museo delle Culture), showroom, fondazioni, laboratori d’arte (uno su tutti: il laboratorio delle scenografie e costumi del Teatro alla Scala), l’ultimo nato è l’Armani/Silos. Un vero luogo delle meraviglie create dal genio di Giorgio Armani, uno dei nostri stilisti più ammirato e ambito al mondo.
Continua »


Il Cibo nell’ Arte :  Pinacoteca e Collezione di Arte Applicata al Castello Sforzesco di Milano

Castello_sforzesco_milano“Arte e Cibo” “Arte e Cucina”: un legame che dura nei secoli, un legame che è storia e cultura.

All’interno di stanze meno note del Castello Sforzesco si trovano opere d’arte che raccontano molto di più di quello che appare ad un primo sguardo.  Sono dipinti di arte sacra che fra una Madonna, il Bambin Gesù e Santi presentano frutti, agrumi “messi lì” non certo per caso; banchetti che rivelano i modi dello “star a tavola” ma anche altro; scene agresti dove la durezza della vita dei contadini, a contatto con una natura che sa di Arcadia, non appare; infine una spettacolare scena di mercato, il nostro milanesissimo Mercato del Verziere, dove vi è un’esposizione di cibo di vario genere che ci dice molto di come e cosa arrivasse sulle tavole dei nostri concittadini del Settecento.

A completare il percorso un excursus fra le opere della collezione di arte applicata, dove sono esposti oggetti ed utensili legati al quotidiano desinare, arredi da mensa, alcuni molto antichi e preziosi, come il Calice di vetro di Murano di Ludovico il Moro.

Continua »

Le mostre di Palazzo Reale : VAN GOGH, L’UOMO E LA TERRA

 

Lo sguardo inquieto, il tratto mosso, la forza di una presenza che affascina,  ma nel contempo angoscia e pone domande. Questo è Van Gogh, uno degli artisti in assoluto più amati da tutti, questo è l’uomo e l’artista che Milano si appresta ad ospitare dopo più di sessanta anni dalla mostra che gli fu dedicata nel lontano 1952.

Cinquanta fra disegni e olii, provenienti per la maggior parte dal Kröller-Müller Museum di Otterlo, che ruotano intorno ad tema caro a Van Gogh: la terra, il mondo rurale, la fatica e la bellezza dell’uomo e della natura raccontate lungo la linea della sua instabile psiche. La scelta del tema della mostra si lega ad Expo 2015: la terra e i suoi frutti, l’uomo al centro della vita agreste.

Continua »

klimt1 La visita e’ stata annullata per mancanza di iscritti  (2 Luglio 2014)

 

Le grandi mostre di Palazzo Reale

 

K L I M T ALLE ORIGINI DI UN MITO

 

Continua »

donne perdute rit

Donne perdute e case di tolleranza: tra la storia, la memoria e le strade dell’antico quartiere di Brera

“Inviamo a lei questa lettera Signora Senatrice Merlin, onde possa avere un’idea chiara della sincerità dei fatti che avvengono in questa casa di tolleranza …” scrivevano delle “sventurate ragazze”, così si firmano, nel 1958 …

E’ trascorso più di mezzo secolo, ma la storia e l’insolito percorso che faremo a Brera, potrebbe altresì svilupparsi anche in altre zone della città, ci porterà ancor più lontano. Un viaggio nei luoghi della prostituzione milanese, fra i “fiori chiari e i fiori scuri” di Brera, dove, fino a non moltissimi anni fa, convivevano mondi fra loro molto diversi.

Continua »

DA CANOVA A BOCCIONI, AI MOVIMENTI DELL’ARTE CONTEMPORANEA
Le collezioni della Fondazione Cariplo e di Intesa Sanpaolo

 

Nel cuore di Milano, fra Piazza Scala e Via Manzoni, un ricco e nuovo polo museale si snoda…

Continua »

Le Mostre di Palazzo Reale a Milano : Andy Warhol dalla collezione Peter Brant

Andy Warhol, padre della Pop Art americana, torna a Milano con una grande monografica dedicata alla collezione di Peter Brant. Appassionato collezionista, fin da giovanissimo Brant iniziò a raccogliere opere di artisti contemporanei americani mettendole poi a disposizione per fini di studio e divulgazione attraverso la Brant Foundation.

Continua »

UNA CERTOSA IN CITTA’

GAREGNANO E IL SUO SPETTACOLARE CICLO PITTORICO

Numerosi i motivi per visitare la Certosa di Garegnano, una volta in aperta campagna ed ora alla periferia milanese: dallo splendido ciclo di affreschi che ne impreziosisce l’interno facendo meritare alla Certosa l’appellativo di “Cappella Sistina di Milano”, alla sua storia che affonda le radici nel 1349, ai famosi visitatori, quali Petrarca che definì questo luogo “amenissimo e saluberissimo”, o Lord Byron affascinato dagli affreschi del Crespi “pittore che sa far parlare i morti”. Molte sono anche  le leggende cupe legate al luogo, ad esse si presta orecchio con sorridente ironia, considerata l’atmosfera di pace che regna in quest’angolo di Milano.

Continua »


Informativa per i visitatori del sito secondo la legge Europea 229/2014 in merito alla privacy nell'uso del WEB.Questo sito si serve dei cookie per offrirti una piu' efficace navigazione,l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sull' utilizzo dei cookie del Sito sono meglio illustrate nella Cookie Policy di cui puoi prendere visione . Proseguendo nel Sito acconsenti all'utilizzo dei cookie . Maggiori informazioni sull'uso dei cookie

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close