ALA

Associazione Lavoratori Seniores d'Azienda

Viaggi: 11-13 Marzo 2022- Alla scoperta delle inedite meraviglie della Liguria

“Alla scoperta delle inedite meraviglie della Liguria”

 

11 – 12 – 13 Marzo 2022

Finalborgo, Castelvecchio di Rocca Barbena, Seborga Bordighera, Dolceacqua, Cervo, Sanremo.

Leggi i commenti alla gita di Carmine Scavello

Venerdì 11 Marzo – Finalborgo e Castelvecchio di Rocca Barbena

Ritrovo dei partecipanti alle ore 6,15 a Cassina de’ Pecchi in Via Mazzini, 26. Partenza in Bus GT. Sosta lungo il percorso. Si giunge lungo la riviera ligure, incontro con la guida e visita di Finalborgo, uno dei “borghi più belli d’Italia”. E’ un gioiello a pochi passi dal mare che incanta con la sua atmosfera d’altri tempi. Il nome deriva da Burgum Finarii. Chiuso tra mura medievali ancora ben conservate, intervallate da torri semicircolari e interrotte solo in corrispondenza delle porte, il Borgo di Finale (così detto per distinguerlo dalla Marina) offre subito al visitatore una sensazione di protezione e raccoglimento.  L’antica concezione difensiva e comunitaria sopravvive nel reticolato delle vie, disposte perpendicolarmente tra loro a formare scorci affascinanti in spazi contenuti. Percorsi gli stretti vicoli, ogni piazza è una conquista e una sorpresa, in grado di esibire meraviglie nella “pietra del Finale”, l’ardesia che adorna portoni, si modella in colonne, diamanti, ornamenti.

Pranzo con menu tipico.

Nel pomeriggio tappa  di visita a Castelvecchio di Rocca Barbena, una cittadina fortificata costruita nel XI secolo, che conserva ancora la struttura medievale, con case di pietra che si arrampicano sulla collina fino al castello che dà il nome al paese, purtroppo non visitabile. Il borgo è molto pittoresco, con vicoletti tortuosi in cui si incontrano antichi lavatoi e forni che sporgono dai muri esterni delle abitazioni.  Si parte per Sanremo, la famosa città del Festival della canzone italiana. Arrivo a Sanremo, passeggiata con guida nel cuore della località . Al termine sistemazione in hotel. Cena e pernottamento

Sabato 12 MarzoSeborga Bordighera e Dolceacqua

Prima colazione in Hotel. Mattinata dedicata alla visita del Principato di Seborga collocato nell’entroterra dell’estremo ponente ligure, in provincia di Imperia. Arrivo a Seborga, l’unico paese in Italia che, accanto al Sindaco, ha anche un “Principe”. La storia di Seborga ha origine nel 954 con la donazione del Conte Guido di Ventimiglia ai monaci benedettini dell’abbazia di Lerins, sulla Costa Azzurra. Dal 1079 il territorio è divenuto anche Principato; la sua storia è stata poi caratterizzata da diversi passaggi di potere sino al 1729, quando fu venduto dai monaci ai Savoia, passando quindi al Regno di Sardegna e successivamente al Regno d’Italia. Tuttavia, i seborghini contestano la correttezza formale di tale donazione e affermano quindi di essere rimasti indipendenti dal Regno d’Italia nel 1861 e dalla Repubblica Italiana formatasi dal 1946.  Visita guidata del bellissimo borgo. Si ridiscende verso la riviera per raggiungere Bordighera soprannominata la città delle palme ricca di parchi, giardini e ville. Nel diciannovesimo secolo accolse centinaia di turisti provenienti soprattutto dalla Francia e del Rregno Unito. Visita panoramica in bus lungo la via Romana e le eleganti  vie Belle Epoque con i luoghi dipinti da Claude Monet durante il suo soggiorno a Bordighera da gennaio ad aprile 1884. A seguire  passeggiata del centro storico.

Pranzo con menu tipico

Pomeriggio a Dolceacqua, per la visita del pittoresco paese medievale dominato dai ruderi dell’imponente castello dei Doria. Qui si trova anche l’elegante ponte medievale ad una sola arcata che conduce al borgo vecchio e all’antico castello. Passeggiata nel borgo e visita del Castello dei Doria di Dolceacqua, un’antica fortificazione inserita nel borgo storico del paese sovrastante l’abitato e posto in posizione dominante.  Rientro in hotel. Cena e pernottamento

Domenica 13 Marzo – Cervo e Savona

Prima colazione in Hotel. Si lascia Sanremo per raggiungere Cervo, uno dei Borghi più belli d’Italia. E’ un antico paesino sorto strategicamente su una collina che si getta nel mare. Il centro storico, completamente ristrutturato salvaguardando le caratteristiche originarie, è rimasto tale e quale nella struttura di pietra, con i vicoli acciottolati da percorrere solo ed esclusivamente a piedi, che si inerpicano fin sulla cima, dominata dalla Chiesa di San Giovanni Battista.

Pranzo con menu tipico.

Nel pomeriggio si raggiunge Savona, per la visita della città, con particolare attenzione alla Fortezza del Priamar. Venne costruita dalla Repubblica di Genova tra il 1542 e il 1544, su progetto di Giovanni Maria Olgiati, con lo scopo di difendere e proteggere, da un lato, il proprio territorio da possibili attacchi provenienti dallo stato dei Duchi di Savoia e dall’altro di controllare la città di Savona.  Si continua con la panoramica del centro storico di Savona,  la “Città dei Papi” Sisto IV e Giulio II entrambi provenienti dalla famiglia savonese dei Della Rovere. Grazie all’eredità culturale ed artistica lasciata dai due grandi pontefici mecenati del Rinascimento, la città venne raggiunta da “grazie particolari per l’obbligo della patria” e divenne centro di un crocevia di fervori intellettuali.

Partenza per il rientro, arrivo in serata alle proprie sedi.

TARIFFA per persona con sistemazione in camera doppia 

Base 45 paganti = € 338,00

Base 35 paganti = € 359,00

Base 25 paganti = € 395,00

Supplemento camera singola € 56,00

Per i famigliari e i non soci aggiungere € 5,00

LE QUOTE COMPRENDONO:

  • Sistemazione in hotel 3/4 stelle a Sanremo
  • Trattamento di pensione completa dal pranzo del 11 Marzo al pranzo del 13 Marzo
  • Tassa di soggiorno
  • Bevande ai pasti (Vino ed Acqua minerale)
  • Pranzi e cene con menu tipici della gastronomia regionale
  • Servizio Bus GT per l’intero tour, incluso parcheggi, ztl e pedaggi
  • Servizio guida 11 Marzo intera giornata
  • Servizio guida 12 Marzo intera giornata
  • Servizio guida 13 Marzo intera giornata
  • Servizio di radio auricolari per tutte le visite
  • Assicurazione medico-bagaglio
  • Ingressi Castello Dolceacqua (€ 6,00) e a Savona (€ 4,00)

LA QUOTA NON COMPRENDE: quanto non indicato alla voce LA QUOTA COMPRENDE.

Per l’adesione i soci possono iscriversi tramite i seguenti riferimenti:

– T. Marcantonio

– A. Allevi

– R. Delmiglio

– ALA                          338 277 4711                 e-mail scrivici.alas@gmail.com

La quota deve essere versata con bonifico bancario oppure a mezzo c.c.

IT 63 Z03069328111 00000016979 (Nuovo IBAN) Intesa San Paolo S.P.A a favore dell’ALA

– IT 90 O 07601 01600 000042462200 Poste Italiane.

Indicando causale “Gita Liguria”.

Associazione Lavoratori Seniores d’Azienda – A.L.A
Già A.L.A.S. – Associazione Lavoratori Anziani Siemens
20051 Cassina de’ Pecchi (MI) – Casella Postale N° 30 – Tel. 3382774711
C.F. 91519240153 – C.C.P. 42462200 – e-mail: scrivici.alas@gmail.com – sito web: www.ala-s.it